CAMPIONATO ITALIANO A SQUADRE UNDER 16 - SI PARTE!

Per questa finale sono attese al via 34 compagini da tutta Italia, per un totale di circa 150 giovani scacchisti: in gara anche una dozzina di ragazze, per esempio nelle squadre di Cormano, Napoli (i quattro della Vanvitelli)  e Lucca.

Sala di gioco già predisposta presso il Palace Hotel di via Carducci, con un calendario davvero intenso ed impegnativo: prima partita giovedì pomeriggio, poi due incontri, uno al mattino e uno al pomeriggio, sia venerdì sia sabato, infine l’ultimo turno di gioco, spesso decisivo per definire il podio, nella mattinata di domenica. Poi nel pomeriggio di domenica con inizio alle ore 15 la cerimonia di premiazione alla presenza delle Autorità cittadine e della Federazione Scacchistica Italiana.

Il campionato è un momento molto importante nel calendario nazionale della Federazione Scacchistica Italiana e costituisce una vera rassegna dei campioni di domani.

Le squadre finaliste giungono a Cesenatico da tutt'Italia, dopo la fase di selezione nelle propria regione: le più lontane da Aosta, Trieste e dalla Sicilia. E proprio una squadra siciliana è tra le favorite della vigilia, quella di Marsala, del circolo scacchistico Lilybetano, che schierando la medesima formazione dello scorso anno, composta da Pietro Savalla, Dario Piazza, Giampaolo Calamia e Francesco Piazza, campioni d’Italia agli studenteschi 2013, cercherà di migliorare il 3° posto ottenuto nella edizione 2012 del torneo disputata ad Arvier in Valle d’Aosta.

Tra le principali favorite della vigilia ancora le squadre della Accademia Scacchi di Milano e della Scacchistica Milanese. La squadra già vincitrice l’anno scorso dell’Accademia giocherà con Jacopo Motola (CM), Gianfranco D'Avino (1N), Filippo Valdettaro (2N), Fabio Maria Cerutti (2N); manca Francesco Rambaldi, prima scacchiera l’anno scorso, impegnato in un importante torneo in Germania. Purtroppo assente la squadra dell’Arrocco di Roma, giunta seconda nell’edizione 2012.